Description of the Municipality of Carbonia

(Italiano) Carbonia è un comune della Sardegna, capoluogo con Iglesias della provincia di Carbonia-Iglesias. La città sorge su un territorio che varia dai paesaggi collinari e quelli della pianura.

(Italiano) Il territorio di Carbonia riveste un grande interesse naturalistico, con la vicina Laguna di Sant'Antioco dove è possibile vedere molte specie di uccelli palustri, quali il fenicottero rosa, gli aironi e le folaghe. La posizione della città favorisce sia il turismo balneare, per via della vicinanza alle spiagge e al mare, che il trekking e le escursioni, grazie alle montagne, alle grotte e ai percorsi presenti nel territorio.
La zona fu abitata dall'uomo fin dall'antichità. Tanti reperti archeologici sono stati ritrovati nelle numerose grotte preistoriche presenti nel territorio, oltre che le necropoli a Domus de Janas di "Cannas di Sotto", "Cùccuru Su Cardolinu de Monte Crobu", i siti abitativi di Barbusi-Rio Flumentepido. Sono presenti anche vari siti nuragici, alcuni di grande importanza storica come il complesso di Nuraghe Sirai, fortezza e anche centro urbano fenicio-punico ben consevato, e altri come il nuraghe "Mianu", il nuraghe "Mitzotus", il nuraghe "Paristeris", il nuraghe "Piliu" e il nuraghe "Su Conti".
La città attuale nacque nel 1938 quando venne scoperto l'enorme sito carbonifero. Venne edificata sotto il regime fascista per ospitare le maestranze impiegate nelle miniere di carbone. La città è caratterizzata da ampie strade alberate e dal rigore architettonico: la grande piazza Roma, la chiesa di S. Ponziano, il Municipio, il Cinema Centrale, il Dopolavoro e la Torre Littoria; si trovano anche le abitazioni del direttore della miniera, oggi sede del Museo Archeologico di Villa Sulcis, e di tutti i lavoratori. Altre opere architettoniche sono visibili in tutta la città. All'ingresso di Carbonia si trova la Grande Miniera di Serbariu, sito minerario carbonifero recentemente recuperato a fini museali. Oggi ospita il Museo del Carbone, che permette di ricostruire le attività della miniera attraverso la visita della galleria sotterranea e dell'esposizione permanente sulla storia di Carbonia. Altri musei sono presenti in città, tutti di notevole interesse: il Museo Civico di Paleontologia e Speleologia "Edouard Alfred Martel", e il Museo Sardo delle "Attività Agro-Pastorali".
Le manifestazioni principali organizzate a Carbonia sono il "Summer Is Mine Festival", evento che si svolge ad agosto nel centrale parco di Villa Sulcis, e il "Mare e Miniere", manifestazione con numerosi appuntamenti di cinema, teatro, musica, letteratura ed enogastronomia organizzata dalla Città di Carbonia insieme ad alcuni centri del Sulcis-Iglesiente e del Guspinese.

Map of the municipality of Carbonia