Descrizione del comune di Bari Sardo

Bari Sardo è un comune della Sardegna nella provincia dell'Ogliastra. Sorge immerso nella macchia mediterranea a poca distanza dalla costa, famosa per la bellezza del suo mare e delle bianche spiagge.

Anticamente Bari Sardo sorgeva sul mare, ma venne ricostruito nell'entroterra a causa delle frequenti incursioni piratesche.
Abitato fin dai tempi antichi, il territorio regala testimonianze di varie epoche storiche: i menhir e le domus de janas, i nuraghi di Ibba Manna e di Ibbixxedda, le tombe dei giganti di Canali, Uli e Pitzu Teccu.
A Bari Sardo si trovano la chiesa parrocchiale della Beata Vergine di Monserrato, del XVII secolo, particolare per le sue imponenti dimensioni, il campanile ed i ricchissimi e pregiati marmi che la rendono una delle più belle chiese della Sardegna. Interessanti per la loro storia anche le chiese campestri di San Leonardo e quella di Santa Cecilia, ormai inglobata nell'abitato urbano.
A dividere la Spiaggia della Torre dalla Spiaggia di Planargia si erge la Torre di Barì, antica torre aragonese che domina il promontorio e la costa. Venne costruita verso la fine del XVI secolo e la sua funzione era di controllo e di vedetta lungo il litorale. Con le sue imponenti dimensioni domina il paesaggio ed è il simbolo del paese. Bellissima la spiaggia limitrofa alla torre, chiamata Spiaggia di Barì, divisa in due parti dal promontorio roccioso della torre stessa.
Le manifestazioni principali organizzate a Bari Sardo sono la Sagra de Su Nenniri, che si svolge in corrispondenza dei festeggiamenti in onore di San Giovanni Battista, la festa in onore di San Girolamo, e le processioni in onore della Beata Vergine di Monserrato e di San Michele.

Mappa del comune di Bari Sardo