Description of the Municipality of Borutta

(Italiano) Borutta è un comune della Sardegna nella provincia di Sassari. Sorge nella storica regione del Meilogu nella valle del rio Frida, nella parte settentrionale della piana di Sorres.

(Italiano) Borutta ha una storia antichissima. Nella grotta naturale "Ulari" furono ritrovati molti reperti, tra i quali asce, manufatti in selce e ossidiana, stoviglie e ossa umane del neolitico recente (3500 a.C.).
Al di sopra della grotta nel Medioevo esisteva il villaggio di Sorres, che fu sede vescovile e, insieme a Borutta, faceva parte della curatoria del Meilogu, nel Giudicato di Torres. Sotto il dominio aragonese Sorres venne rasa al suolo e la popolazione si trasferì a Borutta, che divenne residenza del vescovo. A Borutta sono visibili monumenti e luoghi di interesse, come la famosa Cattedrale in stile romanico pisano di San Pietro di Sorres. La chiesa sorge su un altopiano che domina la valle ed è stata edificata tra il XII e il XIII secolo; fu cattedrale della non più esistente diocesi di Sorres e dal 1950, insieme al monastero adiacente, ospita una comunità di monaci benedettini. Chiesa di dimensioni imponenti, è caratterizzata nell'esterno dall'utilizzo e dall'alternanza di pietra bianco dorata, arenaria, e pietra scura, il basalto. Il monastero attiguo ospita da diversi anni un importante laboratorio di restauro del libro; all'interno dei locali dell'ex foresteria del monastero è possibile visitare il Museo della Cattedrale di San Pietro di Sorres, al cui interno sono esposti una preziosa collezione numismatica, vari manufatti ritrovati nei restauri della chiesa, e si trovano alcune sezioni dove viene raccontata la storia della chiesa e della diocesi.
La manifestazione principale organizzata a Borutta è la festa di San Pietro di Sorres, il 29 giugno, con la processione in costume e a cavallo che parte dalla parrocchia di Borutta e arriva fino al monastero omonimo.

Map of the municipality of Borutta