Description of the Municipality of Capoterra

(Italiano) Capoterra è un comune della Sardegna nella provincia di Cagliari. Sorge ai piedi del Monte Arcosu ed il suo territorio si estende dal mare fino ai rilievi di San Leone, Santa Barbara e Gutturu Mannu.

(Italiano) Il territorio di Capoterra offre paesaggi di grande interesse, dalla riserva naturalistica di Monte Arcosu ai prati verdi della zona di Santa Lucia. In località Poggio dei Pini è presente un importante osservatorio astronomico. Diverse frazioni sono state inglobate nel territorio di Capoterra, tra queste Torre degli Ulivi, centro residenziale sul mare dove è visibile la "Torre Su Loi", una torre di avvistamento costiera risalente al 1600 circa.
Capoterra ha una storia molto antica e le testimonianze visibili sul territorio sono varie con i resti di necropoli e nuraghi, quali il nuraghe di Monti Arrubiu.
Il centro abitato nacque in periodo romano, e nel Medioevo il paese fece parte della Curatoria di Nora e del Giudicato di Cagliari. Successivamente passò alla signoria pisana e poi subì il dominio aragonese. Le architetture religiose presenti sul territorio sono la chiesa di Sant'Efisio, patrono del paese, che viene festeggiato il 15 gennaio, e le chiese, fuori dal centro abitato, di Santa Barbara de Montes, chiesa romanica che sorge alle pendici dei monti di Capoterra, particolare per l'influenza islamica e ispanico-moresca dei suoi bacini ceramici, e di San Gerolamo. Queste due chiese fanno parte dei monumenti che è possibile visitare durante la manifestazione "Monumenti Aperti".
Le manifestazioni principali organizzate a Capoterra sono la festa di Santa Barbara, nella prima settimana di luglio, la Sagra di Sant'Efisio, il primo di maggio, la Festa di San Gerolamo, nell'ultima domenica di settembre, la Sagra del Pane a luglio, e la Sagra del Pesce il 15 agosto.

Map of the municipality of Capoterra