Description of the Municipality of Onanì

(Italiano) Onanì è un comune della Sardegna nella provincia di Nuoro e sorge in un territorio dal ricco patrimonio naturalistico.

(Italiano) Nel territorio di Onanì riveste un grande interesse naturalistico il complesso di Monte Alvo, con i sentieri che attraversano un ambiente ricco di boschi e di fauna, i salti di Mamone, scelto come luogo di nidificazione dall'aquila reale, e la verde valle attraversata dal Rio Mannu.
A Onanì sono presenti varie testimonianze del passato, come il Nuraghe Salamite, il Nuraghe e S'Ena, le Domus de Janas di Sorastru, Collovras e Nuragheddu, e le Tombe di Giganti di San Bachisio e Tanca Pettorale. Nel territorio sono presenti anche numerose chiese, alcune risalenti al periodo bizantino.
Il centro storico conserva ancora oggi la tipicità dell'architettura barbaricina, case tipiche abbellite da murales che trattano argomenti politici e sociali. I primi sono stati eseguiti nei primi anni Ottanta dal pittore Diego Asproni e da un gruppo di studenti dell'accademia di Brera. Nel centro abitato si trovano architetture di interesse: l'antica chiesa di San Pietro, risalente al 1100, con il vicino nuraghe di Santu Pedru; la chiesa parrocchiale dedicata al Sacro Cuore di Gesù, edificata a fine Ottocento; la chiesa della Madonna di Loreto, realizzata nel XIV secolo; i ruderi della chiesa di Santa Maria, e le chiese campestri di Sant'Elena Imperatrice e di San Francesco d'Assisi; le chiese di San Cosma e di San Damiano, di epoca bizantina, e il Santuario di San Bachisio.
Le manifestazioni principali organizzate a Onanì sono la festa in onore del Sacro Cuore del Gesù, che si svolge il 27 giugno, la festa di Santu Bachis il 25 di maggio, e la festa in onore di San Francesco d'Assisi nella seconda domenica di ottobre.

Map of the municipality of Onanì