Description of the Municipality of Santu Lussurgiu

(Italiano) Santu Lussurgiu è un comune della Sardegna nella provincia di Oristano. Sorge ai piedi della catena montuosa del Montiferru, in un zona ricca di vegetazione rigogliosa e numerose sorgenti d'acqua.

(Italiano) Santu Lussurgiu è famoso per i suoi coltelli, per la produzione dell'acquavite locale detta "abbardente" o "filuferru", per la realizzazione di attrezzature per i cavalli, per l'artigianato tessile e per l'allevamento del Bue Rosso, razza sardo-modicana dal caratteristico mantello rosso, che produce carne e latte di elevata qualità.
Nel territorio sono presenti varie testimonianze storiche, come il Nuraghe Elighe Onna, il Nuraghe Piricu, il Nuraghe Procarzos, il Nuraghe Mura Lavros, il Nuraghe Zuanne Madau, le Domus de Janas Matzìscula, la Domo de Janas Mandra 'e Caddos , il Villaggio di Monte Agudu.
Santu Lussurgiu è un tipico paese medioevale caratterizzato da strade in acciottolato di basalto, sorto probabilmente nel XII secolo. Il centro storico è definito da strade strette e tortuose, pavimentate con l'acciottolato basaltico e in alcuni casi notevolmente ripide. E' presente una terrazza panoramica chiamata Sa Rocca, ricavata da uno sperone roccioso, da dove si domina il paese.
A Santu Lussurgiu sono visitabili molte chiese di notevole pregio: la chiesa parrocchiale di San Paolo Apostolo; la chiesa di Santa Croce, anticamente intitolata a San Lussorio, risalente al XII secolo; la chiesa di Santa Maria degli Angeli, edificata alla fine del 1400, in stile tardo gotico-aragonese; la chiesa di San Leonardo, costruita nel XII secolo, in stile romanico pisano. In questa zona si trova la località termale di San Leonardo de Siete Fuentes, con le famose sorgenti delle 7 fonti, note per le proprietà diuretiche delle acque. E' presente anche il Museo della Tecnologia Contadina, ospitato in una caratteristica casa padronale del XVIII secolo, dove sono esposti oltre 2.000 strumenti da lavoro ed oggetti del passato di uso quotidiano, riguardanti il territorio e la cultura tradizionale lussurgese.
Le manifestazioni principali organizzate a Santu Lussurgiu sono i Riti della Settimana Santa; il Carnevale di Santu Lussurgiu con la tradizionale corsa delle pariglie chiamata Sa Carrela e Nati; L'Ardia di San Lussorio, dedicata al martire guerriero, che si corre nelle vie del paese nei giorni della festa in onore di San Lussorio, ad agosto; la festa in onore di San Leonardo, in concomitanza con la Fiera del Cavallo Sardo, la più importante della Sardegna, che si svolge a giugno; la Manifestazione ippica "Zagadennaghe", che si svolge la prima metà di settembre.

Map of the municipality of Santu Lussurgiu