Description of the Municipality of Villasimius

(Italiano) Villasimius è uno dei più famosi comuni della Sardegna, nella provincia di Cagliari.

(Italiano) Rinomata località turistica distante pochi chilometri da Cagliari, Villasimius sorge su un territorio caratterizzato dai suoi 35 chilometri di spiaggia bianca finissima e da un mare profondo e cristallino che hanno reso il paese, dalla fine degli anni '60, il centro turistico più importante della Sardegna meridionale.
Nel territorio sono presenti diverse testimonianze archeologiche, come i resti dell'insediamento fenicio di Cuccureddus, che in seguito divenne romano, oppure i vicini resti dei Nuraghi Cuccureddu I e II, i resti del nuraghe di Punta Is Molentis, la domus de janas della Spiaggia del Riso, i villaggi nuragici "Accu 'e gattus" e "Manunza", le terme romane nell'area di Santa Maria e le necropoli di Cruccuris e di Accu Is Traias.
A Villasimius sono presenti architetture di notevole interesse: tra queste la chiesa parrocchiale di San Raffaele Arcangelo, eretta nel 1820, all'interno della quale è custodita una statua di marmo di epoca romana rinvenuta in un vicino complesso termale; il Museo Archeologico di Villasimius, in cui sono esposti reperti che vanno dal VII secolo a.c. al VI secolo d.c.; la chiesa campestre di Santa Maria, con le vicine terme di epoca romana; la Fortezza Vecchia, costruita intorno al XIV secolo su un promontorio vicino a Capo Carbonara e oggi adibita a museo, dove è presente una mostra permanente che illustra la storia delle incursioni turcobarbaresche sulle coste sarde tra il XVI e il XIX secolo; la torre di Porto Giunco che risale al XVI secolo; il faro dell'Isola dei Cavoli, costruito nella seconda metà dell'Ottocento e oggi sede del Centro Ricerche dell'Università di Cagliari; la torre di San Luigi, ubicata sull'isola di Serpentara e la torre dell'Isola dei Cavoli.
Il territorio di Villasimius accoglie bellezze naturali di enorme valore. Aree naturali stupende come l'Area Marina Protetta di Capo Carbonara, con l'isola di Serpentara, l'isola dei Cavoli e lo stagno di Notteri (dove è presente un ecosistema marino incontaminato e preziosissimo e risiedono numerose specie faunistiche). Le bellissime spiagge, rinomate a livello internazionale, tra le quali si segnalano la spiagge di Porto Sa Ruxi, la spiaggia di Campulongu, la Spiaggia del riso (dove sorge il porto turistico), la spiaggia della Torre Vecchia, la spiaggia di Cala Tramatzu, la spiaggia del Giunco e la spiaggia di Punta is Molentis.
Numerose manifestazioni si svolgono a Villasimius: la festa di Santa Maria, che si tiene a settembre; la festa della Madonna del Naufrago, che si celebra a fine luglio e che rende omaggio alla statua della Madonna del Naufragio, immersa in fondo al mare tra Capo Carbonara e l'Isola dei Cavoli; la festa di San Raffaele Arcangelo, che si celebra a fine ottobre.

Map of the municipality of Villasimius