Descrizione del comune di Alà dei Sardi

Alà dei Sardi è un comune della Sardegna nella provincia di Olbia-Tempio e si trova nella storica regione del Logudoro.

Alà dei Sardi sorge su un altopiano granitico a circa 700 metri di altezza e dalla sua posizione è possibile vedere il mare e l'isola di Tavolara. Il territorio del paese si estende per diversi ettari, con predominanza di imponenti ammassi granitici e boschi di querce e sughere.
Nella zona sono visibili varie testimonianze del passato storico; ad Alà dei Sardi sono presenti numerosi siti archeologici di epoca nuragica, come Su Pedrighinosu, Balare, Su Posidu e Kidade, Dolifichima, e il complesso nuragico di Sos Nurattolos, con la sua fonte sacra, il tempio e le capanne. In antichità in questi territori erano presenti le antiche popolazioni dei Balari e degli Iliensi, che non si assoggettarono mai al dominio romano.
Il centro abitato è sorto verso il XVII secolo, con le piccole case di granito lavorato da maestranze di una bravura riconosciuta a livello internazionale, le viuzze strette e gli antichi pozzi che inaspettatamente appaiono all'improvviso. Ad Alà dei Sardi è possibile visitare la chiesa del patrono Sant'Agostino, con la statua lignea della Madonna del Rosario, la chiesa di San Francesco e la chiesa di Santa Maria. Molto bello il Santuario dell'Eremita, del periodo romanico, punto di ritrovo per migliaia di fedeli nel giorno di Ferragosto.
Le manifestazioni principali organizzate ad Alà dei Sardi sono i riti della Settimana Santa, le feste religiose di Sant'Antonio, San Giovanni, Santa Rita e San Francesco, e altri eventi quali l'Estate Alaese, il Rally di Sardegna, la Rassegna del Folklore, il Carnevale Alaese ed il Trofeo Alasport. In tutte le manifestazioni è possibile trovare i prodotti tipici e genuini del territorio: i dolci, il formaggio, il miele e il prosciutto, che è considerato molto saporito e viene richiesto ed esportato in tanti paesi stranieri.

Mappa del comune di Alà dei Sardi