Descrizione del comune di Arbus

Arbus è un comune della Sardegna nella provincia del Medio Campidano. Uno dei territori più estesi della Sardegna, i 47 km di costa si sviluppano dalla Penisola di Capo Frasca fino a Capo Pecora.

Il territorio di Arbus è molto vario e cambia passando dalle catene montuose, che culminano con il Monte Linas e il Monte Arcuentu, all'entroterra ricco di zone minerarie, sfruttate sin dal tempo dei Fenici, per arrivare alla coste bellissime e sabbiose della Costa Verde, con Torre dei Corsari e Pistis. Piscinas e Scivu sono famose per le dune di sabbia gigantesche, che raggiungono i cento metri di altezza, e nei pressi è presente uno dei pochi deserti d'Europa. Arbus è nota per la produzione artigianale dei coltelli, il rinomato coltello "Arburesa" a serramanico, lavorato totalmente a mano da esperti artigiani. Arbus fa parte dei Comuni del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna e nel suo territorio è possibile visitare varie miniere dismesse, tra le quali quelle di Ingurtosu e Montevecchio.
Abitato sin dalla preistoria, la zona di Arbus ha restituito importanti reperti storici. Tra questi gli scheletri umani ritrovati a s'Orru e S'Orku ed a Su Pistoccu, databili tra il periodo Neolitico e il Mesolitico. Il periodo Nuragico è testimoniato da alcuni nuraghi e tombe dei giganti.
Non si conosce la data precisa della fondazione del paese, ma secondo la testimonianza storica di qualche atto sarebbe risalente intorno al XIII secolo. Arbus ha poi continuato a crescere dal XVII secolo fino alla metà degli anni '50 con lo sfruttamento industriale delle miniere. Nel centro storico si trovano le architetture religiose della chiesa di San Sebastiano Martire, della fine del XVI secolo, e la chiesa della Beata Vergine D'Itria, della metà del '600. Nella frazione mineraria di Ingurtosu è possibile visitare la Chiesa di Santa Barbara, dei primi anni del '900. Interessanti le architetture civili del Montegranatico, edificio adibito a Banca del Grano risalente al XVII secolo, il vecchio municipio, Piazza Immacolata, situata al centro del paese, e la Piazza di San Lussorio. All'arte artigianale della produzione dei coltelli è dedicato il Museo del Coltello, il primo museo sul coltello sardo.
Le manifestazioni principali organizzate ad Arbus sono la festa di Sant'Antonio da Padova a giugno, le feste di San Antonio Abate e San Sebastiano a gennaio, la festa di San Lussorio e la Sagra della Vitella ad agosto.

Mappa del comune di Arbus