Descrizione del comune di Oristano

Oristano è un comune della Sardegna, capoluogo della provincia omonima. La città sorge nella parte settentrionale della pianura del Campidano e si affaccia sul golfo di Oristano.

Nel territorio di Oristano sono presenti zone umide e lagunari, la più famosa delle quali è sicuramente la Laguna di Cabras. La città di Oristano è famosa per la produzione della famosa Vernaccia, ma anche per l’industria dolciaria, per l'ittica, per l’agricoltura e per l’artigianato delle ceramiche, del legno e del ferro battuto. La frazione di Marina di Torre Grande è un importante centro turistico, dotato di un bellissimo litorale sabbioso e di un porto turistico attrezzato.
A Oristano si trovano importanti testimonianze storiche, come i numerosi reperti di epoca neolitica rinvenuti presso il nuraghe Baumendula e presso il nuraghe del Rimedio, i diversi reperti archeologici provenienti dagli scavi della città fenicio-romana di Tharros, la necropoli dell'antica città di Othoca, i resti del ponte di epoca romana Su Pontixeddu, sul Rio Palmas, i frammenti del coperchio del sarcofago ritrovato negli scavi della chiesa di San Nicola, conservato al Museo Archeologico di Cagliari. Varie le testimonianze del periodo Bizantino, come la ricca area cimiteriale presente oggi nel Duomo della città. Figura di spicco del periodo giudicale è sicuramente Eleonora d'Arborea, leggendaria giudicessa.
Nel centro abitato sono presenti architetture religiose e civili di pregio: la bellissima Cattedrale di Santa Maria Assunta, la chiesa di Santa Chiara, l'Edificio del Seminario Arcivescovile, la Cappella del Rimedio, la chiesa di San Francesco, il Palazzo degli Scolopi, il Palazzo D'Arcais, la Torre di San Cristoforo, una delle due principali porte d'ingresso dell'antica cinta muraria, la Torre Grande dell'omonima frazione, che rappresenta la torre costiera più grande della Sardegna. A Oristano è possibile visitare l' Antiquarium Arborense, Museo Archeologico "Giuseppe Pau", il più importante museo di Oristano, al cui interno sono esposti i reperti archeologici provenienti dai nuraghi della zona e dalla città di Tharros. Sono esposte anche le opere artigianali spagnole del XV-XVI secolo.
La manifestazione principale organizzata a Oristano è sicuramente la Sartiglia, conosciutissima a livello internazionale e che attira migliaia di visitatori da tutto il mondo: si tratta di una giostra equestre, lascito della dominazione catalana, che si svolge l'ultima domenica e l'ultimo martedì di Carnevale.

Mappa del comune di Oristano